Google, Coca Cola, Procter & Gamble e altri grandi player dei mercati internazionali si contendono ogni anno il premio “Best Place To Work“, il premio dalla “Migliore Azienda in cui Lavorare” assegnato proprio in base al gradimento dei dipendenti. Tra i criteri di valutazione non c’è solo la tipologia di lavoro, l’ambiente, le condizioni di sicurezza, gli onorari etc, ma, soprattutto, il tipo di politica per colmare il divario WORK-LIFE che queste aziende attivano e promuovono.

Storico è l’obbligo dei dipendenti Google (anche in Google Italia) di utilizzare il 20% del proprio orario lavorativo facendo attività ricreative, in modo che ogni persona possa, attraverso forme di svago che la appassionano in prima persona, non solo staccare e ricaricarsi, ma anche andare stimolare la propria produttività per una comprovata resa sulla qualità (e quantità) del lavoro. Queste persone, infatti, seppur lavorando meno delle altre, riescono grazie a questo a produrre meglio e di più.

In Italia le aziende che abbiano un minimo di struttura sono tenute, per legge, ad attivare e inserire benefit che ottemperino alle politiche legate al WELFARE entro il 2024.

Per fare questo si sono create diverse piattaforme.

Come Mamma Sportiva sono inserita in alcune di queste piattaforme come fornitore di questo tipo di servizio, con i miei PROGRAMMI FITNESS accessibili anche online grazie alla mia APPLICAZIONE FITNESS. Ma non solo.

Perché promuovere Mamma Sportiva e il Fitness per il Welfare aziendale?

Un dipendente a cui vengono promosse e proposte attività sotto forma di benefit che possano migliorare la qualità della propria vita avrà non solo un miglioramento diretto di questa, appunto, ma migliorando la percezione e la stima che ha nei confronti dell’azienda in cui lavora, “ricambierà” i benefit di cui gode sotto forma di aumento della lealtà e dell’impegno nel proprio lavoro, aumentando di fatto le proprie performance lavorative.

Dipendenti in forma o che fanno attività di movimento e sportiva, godono di fatto di maggior benessere. Stanno meglio, il loro livello di salute psico-fisica è più alto. Tutte carte vincenti per fare in modo che rendano meglio sul lavoro. Se poi questa opportunità viene promossa dall’azienda, meglio ancora!

Promuovi il fitness per il welfare aziendale tra tuoi benefit con Mamma Sportiva!

È semplicissimo. Che tu ti inserisca in queste piattaforme o che tu mi contatti direttamente, una volta che viene acquistato il voucher o il servizio, ad ogni persona viene creato un accesso nella mia APPLICAZIONE FITNESS.

Entrati nel Club Mamma Sportiva, possono trovare una vera e propria palestra virtuale con programmi fitness e percorsi specifici di recupero. Pensata soprattutto per le donne in epoca maternity (gravidanza e fino a circa 3 anni dal parto) la mia attività si rivolge comunque anche a tutte le donne, più o meno giovani e, perché no, anche ai papà o ai signori uomini. Basta aver voglia di muoversi!

Gli allenamenti disponibili o i programmi di personal training possono essere utilizzati a casa, come home fitness, o in palestra, in sostituzione del Personal Trainer e delle classiche schede cartacee in adozione normalmente. Si fa tutto tramite APP. E seguire i workout è facilissimo.

Vuoi saperne di più?

Trovi tutte le info nel media-kit dedicato al Fitness per il Welfare aziendale.

Vuoi andare oltre?

Mamma Sportiva è anche Sporty Team Building, per crescere in azienda attraverso le attività sportive! Scopri le mie proposte nella sezione dedicata.