Viaggi per Famiglie leader

Fare sport in gravidanza, dopo il parto e con i bimbi: come? Quale?

Necessità, cambiamenti e forma del corpo, dalla gravidanza in poi

Benvenuta nella sezione dedicata ai periodi della maternità di Mamma Sportiva. In questa sezione trovi tutte le informazioni relative ai cambiamenti e alle attenzioni da prestare per e durante l’attività sportiva in ogni periodo della gravidanza, nel post partum e, a brevissimo, anche quelle che parlano dello sport con i bambini fino a due anni circa.

Lo sport durante la gravidanza e il puerperio

La gravidanza e le sue necessità: come conciliarle con lo sport.

Ogni periodo della gravidanza presenta caratteristiche specifiche. Per comodità e per convenzione ho diviso i nove mesi della gestazione in tre trimestri.

In ognuna delle pagine ad essi dedicati troverai delle indicazioni in merito a:

  • cambiamenti fisici propri del trimestre
  • aspetto emotivo
  • l’approccio all’attività sportiva

Chiaro è che ogni gravidanza è a sé, come ogni donna è a sé. Queste sono indicazioni di massima e, soprattutto, si rivolgono a chi, come me, gode di un buono stato di salute e vive una gravidanza fisiologica, normale, serena.

Ascoltare il proprio corpo diventa fondamentale e questo vale per chi non ha mai mosso un muscolo come per l’atleta professionista. Trovi queste specifiche nella sezione dedicata allo sport.

SCOPRI TUTTE LE DRITTE SULLO SPORT QUI!

Lo sport nei 40 giorni dopo il parto

Il puerperio è un periodo di transizione. Come tale è delicato: dal lato fisico, si ritorna anatomicamente alla condizione pre-gravidica, con tutti i passaggi del caso. Dal lato emotivo, poi, siamo completamente concentrate sulla piccola creatura e vogliamo dare il nostro meglio per prendercene cura. Con questo non vuol dire che non si possa fare nulla, anche solo per distrarsi un po’ dalla routine.

Ecco qui le sezioni dedicate ai trimestri di gravidanza e al puerperio.

Sport nel primo trimestre di gravidanza:

scopri tutti i consigli di Mamma Sportiva.

Sport nel secondo trimestre di gravidanza:

tutte le dritte e le linee guida di Mamma Sportiva.

Sport nel terzo trimestre di gravidanza:

stare bene, in forma e prepararsi al parto con Mamma Sportiva.

Sport nel puerperio:

le attenzioni dei 40 giorni dopo il parto.

Viaggi per Famiglie leader

Lo sport in maternità e con i bimbi

Rimettersi in forma dopo il parto

Passato il puerperio, la mamma che voglia dedicarsi allo sport, per stare bene come per rimettersi in forma, ha due possibilità: fare attività sportiva di per sé, oppure condividere i momenti ginnici con il proprio cucciolo. Come? Te lo dirò a brevissimo.

Troverai, infatti, le pagine dedicate a:

  • sport con i bimbi fino ai 6 mesi
  • sport con i bimbi dai 6 mesi ad 1 anno
  • sport con i bimbi da 1 anno a 2 anni
  • sport con o per i bimbi, da 2 anni in su

Perché lo sport condiviso con i bimbi fino a due anni circa?

La motivazione è presto detta e va ricercata in pochi, semplici fattori:

  • il peso del bimbo: ad esempio, dopo i 15 kg, è complicato portarlo in spalla nello zaino, oppure “usarlo come pesetto” per fare gli esercizi a corpo libero.
  • l’età e la sua ricerca dell’indipendenza: dopo i due anni, infatti, i bambini “prendono confidenza” con il loro proprio spazio vitale e diventano indipendenti. Ovvio che puoi ancora condividere i tuoi momenti ginnici con loro, solo lo farete in modo diverso. Sempre insieme, ma con più partecipazione attiva da parte sua. A quel punto sarà più il caso di parlare di sport con i bimbi e per i bimbi.

Torna presto a trovarmi per scoprire anche questi fantastici spunti!

Viaggi per Famiglie leader